Mercoledì Dicembre 08 , 2021
Text Size
   

Ricordiamo che il voto deve essere espresso correttamente!

Intema segnala un’altra azione posta in essere dall’Ordine, a nostro avviso, molto più imbarazzante di quella diffusa ieri, che, a questo punto, non essendo un caso isolato, ci chiediamo se corrisponda ad una determinata strategia e cioè quella di far convergere all’Ordine i componenti delle commissioni e presentar loro un solo candidato che, guarda caso, è il consigliere dell’Ordine.

Il presidente della commissione dell’Ordine “Ascensori e scale mobili” sostiene la candidatura dell’ing. Coticoni, consigliere Tesoriere dell’Ordine e con una email invita a votarlo. Fin qui tutto bene; a titolo personale è ovvio che ognuno sostiene chi vuole.

Se non fosse che la email trasmessa dal presidente di commissione si chiude con due affermazioni che lasciano senza parole per incredulità ed indignazione.

“Lunedì prossimo, 16 febbraio alle ore 19:00, presso l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma, si potranno effettuare le votazioni. In quella sede Lucia sarà presente per conoscervi ed ascoltare le vostre proposte”.

E addirittura che:
“L’Ordine vi ringrazia per il sostegno che vorrete dare alla sua candidatura anche coinvolgendo altri colleghi ingegneri. Ogni voto è prezioso!”

Riteniamo che la misura sia colma.
Oltre alla notizia FALSA (e ci chiediamo se non sia anche tendenziosa) che lunedì 16 all’Ordine si potranno effettuale le votazioni Inarcassa, si legge anche che "L'Ordine ringrazia per il sostegno che verrà dato al candidato consigliere dell'Ordine"

Ricordiamo a tutti i colleghi che il regolamento elettorale per il rinnovo del Consiglio Nazionale dei delegati di Inarcassa, all’art. 6, prevede che il voto possa essere espresso esclusivamente per corrispondenza o direttamente presso il seggio, che è stato istituito presso il Notaio Luciana Fiumara, Piazza Orazio Marucchi, 5 – 00162 Roma.

Ci chiediamo se qualcuno crede fermamente che l’Ordine degli Ingegneri non sia un ente pubblico e la casa di tutti gli ingegneri ma sia una specie di proprietà privata dove si può dire e fare quello che si vuole, anche presentare un singolo candidato alle elezioni Inarcassa con buona pace di tutti gli altri.

Queste cose rendono la competizione elettorale per i delegati Inarcassa non equa: si fa riferimento all’Ordine, affermando cose false (si vota lunedì 16 all’Ordine e non è vero) e affermando che l’Ordine ringrazia chi sostiene l’ing. Coticoni esortando anche ad una azione di ‘passa parola’.

Sembra incredibile dover rimarcare che l’Ordine non può e non deve prendere posizione per nessun candidato, a maggior ragione se uno dei candidati è un componente del Consiglio dell’Ordine. A che scopo dire che si vota all’Ordine quando è chiaramente scritto come e dove si vota? Ci chiediamo: per far sì che chi va alla riunione porti con sé la scheda elettorale? Davanti ad un solo candidato che – come dice la email – sarà presente per conoscere i presenti e ascoltare le proposte?

Con orgoglio possiamo dire che nel 2010, all’atto delle passate elezioni per i delegati Inarcassa, quando INTEMA rappresentava la maggioranza dei componenti del Consiglio dell’Ordine queste cose non avvenivano. Votiamo Massimiliano Rossetti, il candidato di Intema, un collega che, da consigliere, ha servito l’Ordine e non si è servito dell’Ordine.

Riportiamo la email inviata dal presidente della commissione dell’Ordine.

“””Cari Colleghi,
le elezioni per il rinnovo del Comitato Nazionale dei delegati INARCASSA sono prossime. Un rinnovamento della Cassa appare oggi come necessario e auspicabile per noi tutti.
Come già messo a vs conoscenza, vi segnalo la candidatura per Roma della collega Ing. Lucia Coticoni, che tramite il coordinamento dello sportello INARCASSA presso l'Ordine, ha appreso al meglio i nostri bisogni nei confronti dell'organo previdenziale (maggiore trasparenza, più confronto con gli iscritti e sostenibilità), dimostrando concretezza e competenza nell'affrontare le varie problematiche.
Lucia ha aderito ad un'ampia e nuova compagine, Inarcassa 2.0 - http://www.inarcassa20.it - che sta lavorando, con cognizione di causa, compatta su tutto il territorio italiano, per ottenere un cambiamento. http://www.inarcassa20.it/il-programma/
È un appuntamento importante a cui, ritengo, non possiamo mancare.
Il voto può essere espresso anche via posta, rinviando a Inarcassa la scheda elettorale che in questi giorni sta recapitando agli iscritti. Se desiderate avere delucidazioni, potrete contattare direttamente Lucia, che sarà sempre disponibile al dialogo.

I suoi recapiti sono i seguenti:
cell.: (xxxxxxxx)
mail: (xxxxxxxx)
Lunedì prossimo, 16 febbraio alle ore 19:00, presso l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma, si potranno effettuare le votazioni. In quella sede Lucia sarà presente per conoscervi ed ascoltare le vostre proposte. L’Ordine vi ringrazia per il sostegno che vorrete dare alla sua candidatura anche coinvolgendo altri colleghi ingegneri. Ogni voto è prezioso!
Un caro saluto e a presto
Ing. Giuseppe Andreani
(Se volete lasciare un commento, www.intema.pro, l’associazione romana degli ingegneri)
Link al regolamento per il rinnovo del consiglio nazionale dei delegati Inarcassa
https://www.inarcassa.it/site/home/elezioni/articolo6533.html

Iscriviti alla Newsletter

Per ricevere le ultime news da Massimiliano Rossetti - Official Site inserisci il tuo nome e la tua mail, spunta la casella per accettare i termini sulla Privacy e clicca su Iscriviti

Fiera Milano Congressi



Torna dall'8 al 10 Aprile 2015 nel polo espositivo e congressuale di Fiera Milano Congressi, l'evento fieristico e convegnistico dedicato alle tecnologie energetiche low-carbon per edifici, reti e città intelligenti... [Leggi tutto]

Open Sees Day Italy



Open Sees come strumento di ricerca e progettazione in Italia, Modellazione di sistemi strutturali geotecnici, Analisi non lineare, calcolo parallelo, cloud computing, interfacce grafiche, casi di studio... [Leggi tutto]

Giovani ingegneri geotecnici



Incontro annuale dei giovani ingegneri geotecnici, un’iniziativa AGI organizzata in collaborazione con gli ordini provinciali degli ingegneri. Discussioni e scambio di esperienze tra giovani professionisti e ricercatori... [Leggi tutto]